Come cancellare l’ipoteca sulla casa

Per cancellare l’ipoteca è necessario affidarsi al giudice; quest’ultimo richiede di verificare se sono stati commessi errori nel procedimento di iscrizione da parte di Agenzia Entrate Riscossione.

è possibile opporsi all’ipoteca se:

  • il contribuente non ha ricevuto il preavviso di ipoteca o lo ha ricevuto prima di 30 giorni dall’iscrizione dell’ipoteca stessa;
  • il contribuente, pur avendo ricevuto il preavviso di ipoteca, non ha mai ricevuto la notifica della cartella di pagamento;
  • prima della notifica del preavviso di ipoteca la cartella esattoriale si è prescritta;
  • prima del preavviso di ipoteca il contribuente ha fatto ricorso contro la cartella e lo ha vinto;

Si può sempre cancellare l’ipoteca se il debito del contribuente scende al di sotto di 20.000 euro. Quindi il contribuente potrebbe pagare spontaneamente una parte del debito per far scendere il tetto.

La richiesta di rateazione non determina la cancellazione dell’ipoteca, che sarà cancellata solo al pagamento dell’ultima rata.


 

Ipoteca casa 2018

L’Agenzia delle Entrate Riscossione può ipotecare gli immobili del debitore anche se quest’ultimi sono identificati come prima casa.

L’ipoteca può essere iscritta se:

  • sono passati 60 giorni dalla notifica della cartella senza il pagamento o l’opposizione.
  • è stato inviato un preavviso di ipoteca 30 giorni prima dell’iscrizione dell’ipoteca
  • il debito complessivo è pari o superiore di 20.000 €.